TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Industriali. Presidente Catanzaro illustra proposte e obiettivi.
Notiziario di Venerdì 12 Maggio 2006

Apriamo la pagina dell'economia. Un patto per la crescita di Agrigento con al centro l'impresa. E' l'obiettivo del neo presidente dell'Unione Industriali che oggi ha presentato la proposta nel corso di una conferenza stampa. Vediamo.
Si riducono gli investimenti così come i posti di lavoro, mentre cresce l’emigrazione specie quella giovanile e il precariato.
E’ la fotografia scattata dal neo presidente dell’unione Industriali e degli artigiani della Provincia, Giuseppe Catanzaro il quale, stamani, è tornato a parlare della preoccupante situazione economica occupazionale in cui è piombata la provincia di Agrigento. Un declino, spiega, figlio della mancanza di programmazione specie nella realizzazione di opere pubbliche: porti, strade e aeroporto e di scelte politiche rivelatesi errate. Il nuovo modello di sviluppo passa, secondo il neo presidente, attraverso un patto per la crescita che veda al centro l’impresa quale strumento per creare sviluppo ed occupazione.
 
Notiziario testuale
del mese di Maggio 2006

 
Telegiornale Video
del mese di Maggio 2006
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 30
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0517 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.