TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Sotto inchiesta 4 medici del Cervello di Palermo per la morte di un’anziana.
Notiziario di Venerdì 1 Settembre 2006

E quattro medici dell'ospedale "Cervello" di Palermo sono indagati per la morte di una donna di 63 anni, avvenuta due giorni fa nel reparto di psichiatria, dove era ricoverata per accertamenti. Dopo il decesso i familiari avevano presentato una denuncia ai carabinieri, cui era seguita un'inchiesta coordinata dal pm Domenico Gozzo. La donna era entrata in ospedale il 17 agosto per esami. Poi le sarebbe stato somministrato un antidepressivo, ma alcuni giorni dopo sarebbe entrata in uno stato di torpore e dal 25 al 27 sarebbe rimasta in una sorta di stato comatoso. Il 28 agosto un altro farmaco e la donna si è 'svegliata'. Il primario avrebbe richiesto al reparto di rianimazione di predisporre comunque il ricovero che, però, le sarebbe stato negato in quanto i medici del reparto non l'avrebbero ritenuto necessario. Nella notte tra il 28 e il 29 è avvenuto il decesso. L'autopsia potrebbe svelarne le cause.
 
Notiziario testuale
del mese di Settembre 2006
 
Telegiornale Video
del mese di Settembre 2006
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0731 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.