TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Bloccati i lavori del termovalorizzatore. Il Tar accoglie la richiesta di sospensiva del comune di Campofranco. No al rigassificatore da Rifondazione comunista.
Notiziario di Sabato 26 Agosto 2006

E occupiamoci adesso di ambiente. In provincia di Agrigento tengono banco le vicende relative alle realizzazione di un termovalorizzatore, a Casteltermini e di un rigassificatore, a Porto Empedocle. Cominciamo dal primo. Oggi il TAR di Palermo ha sospeso, con decreto, la procedura di realizzazione del termovalorizzatore che, secondo il piano regionale di rifiuti, dovrebbe ricadere nei territorio di Casteltermini e Campofranco. La decisione fa seguito ad un ricorso presentato dall’avvocato Adele Falcetta, che cura gli interessi del comune di Campofranco. I giudici amministrativi, nell’attesa di entrare nel merito del ricorso, hanno deciso di sospendere gli effetti del piano regionale dei rifiuti per quanto concerne, appunto, la realizzazione dell’impianto. Proprio in questi giorni avrebbero dovuto cominciare i lavori di costruzione che, si legge nel ricorso, avrebbero comportato conseguenze irreversibili per i territori dei due comuni. Auspichiamo che il commissario delegato per l’emergenza rifiuti, Totò Cuffaro, sostiene Adele Falcetta, riveda le proprie posizioni operando scelte in conformità con l’orientamente europeo, dando priorità ad una seria politica di riciclaggio dei rifiuti.
E continuano le prese di posizione sulla questione rigassificatore a Porto Empedocle che dovrebbe essere realizzato nell’ex area Montedison da parte dell’Enel. Oggi interviene il segretario provinciale di Rifondazione comunista, Giovanni Di Benedetto, il quale precisa che la politica nazionale e regionale non hanno ancora dato indicazioni precise sulla direzione da prendere. Basti pensare, continua, al fatto che allo stato attuale in Italia ci sono 12 progetti per altrettanti impianti, ma solo uno in funzione. Di Benedetto ricorda inoltre che le popolazioni dei territori indicati per la costruzione degli impianti si sono ribellati all’eventualità di realizzare i terminali per rigassificazione. A Porto Empedocle, prosegue, ci battiamo in modo democratico contro il progetto della Nuove Energie e dell’Enel: non ci convincono coloro che dicono che i rigassificatori sarebbero convenienti per le bollette in quanto ci sarebbe uno sgravio dei costi d’importazione. Occorre un nuovo modello di sviluppo, conclude Di Benedetto, che possa rispettare i territori e la volontà popolare di tutti quei cittadini che non vogliono mettere a repentaglio la propria sicurezza.
 
Notiziario testuale
del mese di Agosto 2006

 
Telegiornale Video
del mese di Agosto 2006
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0596 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.