TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Le ultime notizie.
Notiziario di Lunedì 25 Settembre 2006

Restano tutti in carcere i 5 ragazzi ritenuti responsabili del sanguinoso assalto in villa alla vigilia di Capodanno, in cui è stato ucciso un giovane di Aragona, Stefano Di Giacomo, di 29 anni. Il giudice per le indagini preliminari ha accolto la richiesta di custodia cautelare avanzata dal procuratore della Repubblica Ignazio De Francisci e dal PM Antonella Pandolfi, che ha condotto le indagini, ma non ha convalidato i fermi per alcuni errori procedurali. I cinque, Francesco Bruno, 20 anni, originario di Siculiana, David Tuttolomondo, 20 anni, di Porto Empedocle, Antonino Gagliano, 20 anni, di Realmonte, Alfonso Iacono, 21 anni, di Porto Empedocle, Antonio Fretto, 20 anni, anche lui di Porto Empedocle, restano comunque in carcere, in quanto sussistono tutti i requisiti della custodia cautelare: pericolo di fugam inquinamento delle prove, reiterazione del reato. I cinque, come si sa, sono stati fermati la notte di giovedì scorso, al termine di serrate e lunghe indagini condotte dai Carabinieri. L'inchiesta ha ricostruito che quattro di loro col volto parzialmente coperto, sarebbero entrati nella villetta, che si trova a Pietre Cadute, zona di mare di Siculiana, e armati di tre pistole e un fucile a canne mozze, si sarebbero fatti consegnare il denaro dai ragazzi che stavano giocando a carte. La banda, che poteva contare sull'appoggio di Francesco Bruno, invitato alla serata, era andata a colpo sicuro, certa di trovare soldi; ma i rapinatori non sarebbero rimasti soddisfatti dal denaro rastrellato, circa 1000 euro, e si sarebbero innervositi. A fare fuoco sarebbe stato uno dei rapinatori col volto coperto da un passamontagna: la sua identità, però, non è ancora stata accertata anche se i militari dicono che sono certi della sua identita al "99 per cento". Agghiacciante poi quanto accertato dagli inquirenti: Francesco Bruno non solo ha giocato per tutta la sera fianco a fianco con la vittima, ma è rimasto accanto al corpo di Stefano Di Giacomo fino all'arrivo dei carabinieri. -------- I carabinieri della Compagnia di Cammarata hanno arrestato stanotte lungo la Strada Statale 189 Agrigento-Palermo un pregiudicato di 36 anni, perché trovato in possesso di cinque, dieci grammi di sostanza stupefacente. L'uomo è stato fermato durante un normale controllo effettuato dai militari dell'Arma ed a bordo della sua auto sono state rinvenute due piantine di marijuana e tre grammi di cocaina oltre a un bilancino di precisione e 400 euro che secondo i carabinieri sarebbe provento dello spaccio. L'uomo è stato tradotto nel carcere di contrada Petrusa ad Agrigento e posto a disposizione dell'Autorità giudiziaria. ---------- In nottata qualcuno é entrato in un ufficio del poliambulatorio di Lampedusa e ha scardinato dal muro la cassaforte, dopo averla legata con una corda. Il bottino ammonta a circa di 15 mila euro. I ladri si sarebbero serviti di un fuoristrada, a cui sarebbe stata legata la fune. Ci sarebbe bisogno di controlli maggiori del territorio da parte delle forze dell'ordine, ha detto il direttore del poliambulatorio Pietro Bartolo, purtroppo, tutti i carabinieri e i finanzieri che abbiamo a Lampedusa sono impiegati sul fronte dell'immigrazione clandestina. --------- Con una solenne concelebrazione eucaristica, presieduta dall’Arcivescovo Carmelo Ferraro, la comunità parrocchiale San Lorenzo di Monserrato ha salutato il parroco don Angelo Capitano, trasferito a Licata. La Comunità ha quindi festeggiato il nuovo parroco, don Gaetano Montana. Don Angelo Capitano, il primo parroco della frazione, è stato a Monserrato 22 anni ed è stato stato tra i principali artefici della costruzione della nuova chiesa, dell’oratorio “Le Beatitudini” e, piu’ recentemente, anche della cappella annessa alla chiesa. Tanta l’emozione nel salutare don Angelo Capitano e nell’accogliere don Gaetano Montana, per 6 anni Rettore del Seminario. Don Gaetano Montana sarà collaborato da don Ignazio Puccio, nominato vice parroco. ------------ Un plauso alle forze dell’ordine e sostegno all’attività della magistratura esprime il segretario della Camera del Lavoro di Sciacca, Massimo Raso, per il quale l’operazione Uragano ha consentito di disvelare il torbido intreccio tra imprenditori, amministratori comunali, tecnici comunali e di altri enti appaltanti. Gli appalti, prosegue Raso, si confermano il settore dove questo intreccio perverso tra politica e affari si sviluppa e si consolida, in barba a tutti i tentativi legislativi di rendere trasparente il settore. Particolare inquietante, continua ancora Raso, è l’imposizione di manodopera, il voto di scambio che conferma la necessità che vi siano regole trasparenti per l’accesso al mercato del lavoro. Su questo terreno, conclude, la città di Sciacca deve riflettere su come è stata gestita tutta l’operazione assunzioni per la costruzione del “resort” di Sir Rocco Forte. ------- Ventidue consiglieri comunali di Canicatti hanno sottoscritto una richiesta di convocazione di un consiglio straordinario aperto, avente come oggetto la situazione dell’ospedale Barone Lombardo. Secondo i consiglieri, infatti, non sempre i servizi erogati dalla struttura ospedaliera risulterebbero adeguati ai bisogni dell’utenza. Il comunicato prosegue sottolineando che, a fronte della buona volontà di quanti vi operano, non corrisponde una dotazione del personale sufficiente e una strumentazione tecnologica adeguata. I consiglieri ricordano inoltre come già diverse associazioni, in passato, avessero chiesto alle Istuzioni di risolvere i problemi sanitari del Distretto di Canicattì e nello specifico quelli che interessano il Barone Lombardo. Al consiglio comunale straordinario i promotori dell’iniziativa chiedono la partecipazione del presidente della Regione, dell’assessore regionale alla Sanità e tutta la deputazione regionale e nazionale agrigentina. -------- Il neo Presidente del Polo Universitario di Agrigento, Bartolomeo Romano, sarà a Sciacca domani mattina, in occasione dell’incontro, fissato per le 10 al Palazzo di Giustizia, con il Presidente del Tribunale Alberto Bellet, il Procuratore della Repubblica Masimo Palmeri e il Presidente del Consiglio dell’Ordine Forense Giovanni Vaccaro. Seguirà la visita al sindaco Mario Turturici e all’Azienda Ospedaliera con i vertici della sanità.
Il Presidente Romano terrà, inoltre, mercoledì 27 settembre, una conferenza stampa nei locali della struttura universitaria di località Calcarelle, alle 10,30. -------- Un operaio edile, Biagio Savarino, di 49 anni, di San Biagio Platani, è morto oggi dopo essere caduto nel vuoto da una impalcatura sulla quale stava lavorando. L'incidente è avvenuto a Castelternini. Il muratore stava lavorando in un fabbricato rurale. Savarino è morto sul colpo, cadendo da un'altezza di circa otto metri. Le indagini per accertare le cause della morte sono condotte dai carabinieri. La procura della repubblica di Agrigento ha aperto un'inchiesta. E sull’ennesimo incidente sul lavoro, che segue di pochi giorni quella tragica del muratore rumeno a causa del crollo di una palazzina a Licata, interviene la Cgil di Agrigento. Per contrastare il fenomeno delle morti bianche, sostengono Piero Mangione e Carmelo Cipolla, serve una strategia di alto profilo che impegni tutte le Autorità competenti in una campagna straordinaria di sensibilizzazione. E concludono facendo appello al Prefetto perché costituisca una task force sui temi della lotta alla insicurezza ed al lavoro nero perché è li che si annidano tassi altissimi di fuori legge che fanno vittime e mutilati.
 
Notiziario testuale
del mese di Settembre 2006
 
Telegiornale Video
del mese di Settembre 2006
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0693 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.