TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Sepolti nel cimitero di Agrigento 8 immigrati morti nella tragedia di Lampedusa. Presente Cuffaro che rilancia l’idea del piano Marshall per i paesi del Mediterraneo.
Notiziario di Mercoledì 23 Agosto 2006

In apertura le due tragedie del mare avvenute a Lampedusa nel giro di poche ore, la settimana scorsa. Oggi Agrigento ha reso omaggio alle vittime: nel cimitero di Piano Gatta si è svolta la cerimonia di tumulazione, con rito islamico, di otto delle 10 salme recuperate. Le altre due sono state tumulate ieri al cimitero di Favara. Alla cerimonia di oggi ha anche partecipato il presidente della Regione, Cuffaro. E sul fronte delle indagini la Guardia di Finanza ha concluso la perizia sulla nave militare Minerva.
Senza nome, né nazionalità. Solo la data della tragedia. Così Agrigento, città aperta, ha voluto rendere omaggio ad otto sfortunati immigrati, morti nella tragica traversata di sabato notte, al largo di Lampedusa. Questa mattina, al cimitero di Piano Gatta, la cerimonia di tumulazione delle salme, alla presenza delle massime istituzioni e del presidente della Regione, Cuffaro, che da anni porta avanti l’idea di dare vita ad una sorta di piano Marshall destinato ad accelerare lo sviluppo, non solo economico, dei Paesi della sponda sud del Mediterraneo dai quali provengono gran parte dei migranti che sbarcano sulle nostre coste.
Una cerimonia col rito islamico in omaggio alle vittime del naufragio. A celebrarla alcuni esponenti della comunità agrigentina.
E per alcune ore si è temuta una nuova tragedia del mare. Solo nella tarda mattinata di oggi, infatti, è stato intercettato, in acque internazionali, un gommone segnalato ieri pomeriggio a 48 miglia a Sud di Lampedusa, da una motovedetta tunisina. Secondo le informazioni fornite l'imbarcazione, con 22 persone a bordo, procedeva con difficoltà a causa del maltempo verso Lampedusa. Nella zona, oltre alle motovedette della Guardia Costiera, operano anche due unità navali e due elicotteri della Guardia di Finanza. Le condizioni del mare, che ieri aveva raggiunto Forza 4-5, sono in miglioramento. Intanto, il gip di Agrigento, Alfonso Malato, ha convalidato i provvedimenti di fermo emessi dalla Procura nei confronti di cinque immigrati accusati di essere gli scafisti alla guida del barcone che si è ribaltato a circa dieci miglia a sud di Lampedusa, provocando la morte di dieci persone e 40 dispersi. Gli investigatori individuarono i cinque nelle ore successive alla tragedia avvenuta nella notte tra venerdì e sabato; i presunti scafisti furono trasferiti con una motovedetta della guardia di finanza da Lampedusa a Porto Empedocle, e condotti nella Questura di Agrigento.
 
Notiziario testuale
del mese di Agosto 2006

 
Telegiornale Video
del mese di Agosto 2006
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.073 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.