TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv

Garda i video aggiornati su YouTube

Segui TVA su Facebook

Conto consuntivo 2004. Nominato il commissario ad acta.
Notiziario di Giovedì 9 Marzo 2006

L'assessore regionale alle Autonomie Locali, Raffaele Stancanelli, ha firmato il decreto di nomina del nuovo commissario ad acta che dovrà approvare il conto consuntivo 2004 del comune di Agrigento. Si tratta di Bernardo Campo, lo stesso già nominato nel 2005 e che fece scadere i termini di approvazione del documento contabile. A dare notizia della nomina è l'assessore comunale al Bilancio, Andrea Cirino, che in una nota replica con durezza all'opposizione che aveva definito illegittimo il rendiconto 2004. Si tratta di affermazioni false e tendenziose, sostiene Cirino, il quale precisa che sia i revisori dei conti che anche la commissione consiliare Bilancio hanno espresso parere favorevole all'approvazione del documento contabile. La nomina del commissario, prosegue Cirino, sgombera il campo da qualsiasi dubbio e illazione. Il commissario ha adesso 60 giorni di tempo per procedere all'approvazione.
 
Notiziario testuale
del mese di Marzo 2006

 
Telegiornale Video
del mese di Marzo 2006
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 26
  • 27
  • 28
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 1

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0239 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.