TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Ribera. Scoperta discarica abusiva.
Notiziario di Venerdì 21 Febbraio 2003

Una nuova discarica abusiva, dopo quella di Palma di Montechiaro, ritenuta la più estesa della Sicilia, è stata individuata in provincia di Agrigento. E’ quella scoperta oggi dai Carabinieri di Lucca Sicula che hanno sequestrato un'area di 65 mila metri quadrati adibita a discarica di rifiuti speciali non pericolosi, per lo più inerti. Il terreno si trova in contrada Mancusi, in territorio di Ribera. La zona è sottoposta a vincolo geologico perché in prossimità del fiume Verdura. Tre le persone denunciate dai carabinieri: si tratta di una imprenditrice agricola di 61 anni di Palermo, di un commercialista di 45 anni, anch’egli di Palermo e di un uomo di 45 anni di Ribera. I primi due dovranno rispondere dell'accusa di avere attivato in concorso la discarica abusiva, la terza persona di omissione in atti d'ufficio. Il sequestro dell'area rientra in una vasta operazione di controllo ambientale promossa dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento.
 
Notiziario testuale
del mese di Febbraio 2003

 
Telegiornale Video
del mese di Febbraio 2003
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0564 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.