TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Spacciava droga dalla sua Bmw davanti ad un bar. In manette a Licata un falegname incensurato.
Notiziario di Lunedì 30 Ottobre 2006

Sorpreso dai poliziotti nei pressi di un bar del centro di Licata mentre riforniva di stupefacenti diversi clienti. In manette, con l'accusa di detenzione e spaccio di sostanze stuipefacenti, è finito Davide Scicolone, 28 anni, falegname incensurato su cui però gli investigatori avevano da tempo avviato una serie di controlli. Il giovane è giunto nei pressi del bar a bordo della sua Bmw e successivamente i poliziotti hanno visto attivarsi un via vai di assuntori di sostanze stupefacenti. Scicolone è stato bloccato e durante la perquisizione persanale, nascosti all'interno di un calzino, gli sono state trovate dodici dosi di cocaina. La succesiva perquisizione domiciliare ha permesso invece di sequestrare in totale 200 grammi di droga, 150 dei quali cocaina e 50 di hashish, e un bilancino di precisione. Il giovane è stato arrestato e condotto nel carcere di Petrusa ad Agrigento e posto a disposizone dell'autorità giudiziaria.
 
Notiziario testuale
del mese di Ottobre 2006
 
Telegiornale Video
del mese di Ottobre 2006
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0527 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.