TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Reazioni politiche alla nuova tragedia del mare. Per il ministro Amato si tratta di un crimine. Il sindaco Siragusa sollecita l’intervento dell’Unione Europea.
Notiziario di Sabato 19 Agosto 2006

E non mancano le reazioni politiche alla nuova tragedia di Lampedusa. Quella di oggi, dichiara il ministro dell'Interno, Giuliano Amato, non è solo una tragedia, ma un vero e proprio crimine. Confido, continua, che la magistratura dedicherà alla ricerca dei responsabili lo stesso impegno interno e internazionale che giustamente dedica a reati meno gravi di questo. E anche per il presidente della Regione Cuffaro non basta più espriemere cordoglio e costernazione. Dalla Sicilia, sostiene, si alza un nuovo grido di allarme affinché il Governo Nazionale e la Comunità Europea non restino a guardare inerti mentre prosegue questo massacro. Cuffaro conclude ricordando la sua battaglia per dare vita ad una sorta di piano Marshall destinato ad accelerare lo sviluppo dei Paesi della sponda sud del Mediterraneo dai quali provengono gran parte dei migranti che sbarcano sulle nostre coste.
 
Notiziario testuale
del mese di Agosto 2006

 
Telegiornale Video
del mese di Agosto 2006
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0615 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.