TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Comune. Ulivo su PRG.
Notiziario di Martedì 15 Giugno 2004

L’Ulivo di Agrigento torna ad agitare lo spettro del blocco dell’attività edilizia, a seguito dell’entrata in vigore delle cosiddette norme di salvaguardia, scattate al momento dell’adozione del Piano Regolatore Generale. Il problema, scrivono oggi i consiglieri Lauricella, Hamel e Licata, nasce da un macroscopico errore procedurale commesso dal consiglio comunale per la fretta di adottare il piano, sul quale ricordano i tre, il sindaco Piazza aveva minacciato l’invio di un commissario ad acta. In sostanza, il PRG, essendo stato completamente stravolto con gli emendamenti approvati dall’aula, secondo l’Ulivo, non poteva essere immediatamente adottato senza la preventiva definizione degli adempimenti relativi al rifacimento degli elaborati e all’acquisizione dei pareri di legge. Invece, continuano i tre, il piano è stato adottato e trasmesso ai progettisti per la rielaborazione sulla base degli emendamenti approvati che, come detto, di fatto hanno modificato l’elaborato originario. Tra gli emendamenti più importanti, ricordiamo, figurano lo spostamento del depuratore, l’individuazione di nuove vaste aree destinate alla edificazione, la modifica della viabilità ed altro ancora. Secondo l’Ulivo, inoltre, le numerose e corpose variazioni scaturite con gli emendamenti, comporteranno l’obbligo di acquisizione dei pareri da parte del Genio Civile, Soprintendenza, Ispettorato Forestale e altri ancora. Insomma, concludono i tre, piuttosto che preoccuparsi di questo problema che, secondo Hamel, Licata e Lauricella, allungherà di molto i tempi del PRG con conseguente blocco e paralisi dell’attività edilizia, il sindaco strumentalizza l’adozione del PRG come strumento di propagando che avrà un effetto boomerang per i cittadini. Sulla vicenda delle cosiddette norme di salvaguardia, ricordiamo, proprio all’indomani dell’adozione il sindaco Aldo Piazza era intervenuto con una nota, con la quale escludeva qualsiasi pericolo di blocco dell’edilizia. Gli agrigentini, aveva sostenuto, non devono per alcuna ragione temere il blocco del rilascio delle concessioni edilizie, che sarà limitato, aveva precisato il sindaco, solamente a quei casi che si troveranno in contrasto con le previsioni del nuovo piano.
 
Notiziario testuale
del mese di Giugno 2004

 
Telegiornale Video
del mese di Giugno 2004
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 1
  • 2
  • 3

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0847 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.