TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv

Garda i video aggiornati su YouTube

Segui TVA su Facebook

Operazione "Itaca". Domani gli interrogatori.
Notiziario di Mercoledì 10 Settembre 2003

Iniziano domani, nel carcere Pagliarelli di Palermo, i primi interrogatori delle 5 persone arrestate ieri all’alba, a Sciacca, nel corso dell’operazione antimafia “Itaca” che ha stroncato un’organizzazione dedita al controllo del racket delle estorsioni. Tra gli arrestati anche il presunto referente di Cosa Nostra della zona di Sciacca, Carmelo Bono, 80 anni, ritenuto il successore di Salvatore Di Gangi, arrestato nel 2000 e vicino a Maurizio Di Gati, latitante, considerato il capo di Cosa Nostra della provincia di Agrigento, assieme all’altro presunto boss latitante, Falsone. Su Carmelo Bono in particolare si appuntano le attenzioni dei magistrati antimafia della DDA di Palermo. Un boss vecchio stampo, sfiorato in passato dalle inchieste di mafia e che solo per un soffio è sfuggito alla cattura, nel luglio 2002, durante l’irruzione della polizia al casolare di Santa Margherita Belice, nel quale era in corso un summit di mafia. Bono non era presente perché al suo autista avevano tolto la patente. Un boss vecchio stampo, dicevamo: non usava cellulare, né telefono fisso e di appalti, estorsioni, e pizzo da imporre alle imprese discuteva solo di persona, a braccetto coi capimafia della zona. A lui gli investigatori sono arrivati seguendo le tracce di Accursio Indelicato, uomo d’onore di Sciacca, condannato per l’omicidio del fratello di un pentito napoletano, rientrato nei ranghi della famiglia dopo avere scontato la pena. Mesi di intercettazioni hanno svelato i nuovi assetti dell'organizzazione, legata a filo doppio con il boss latitante Matteo Messina Denaro. Ed è emerso che con gli anni Bono aveva fatto carriera. Da semplice uomo d'onore era arrivato alla guida della cosca. A lui venivano chieste autorizzazioni, lui decideva il pizzo da imporre alle imprese, attività che più contribuiva a foraggiare le casse dei boss, lui dirimeva le controversie tra gli uomini d'onore.
 
Notiziario testuale
del mese di Settembre 2003

 
Telegiornale Video
del mese di Settembre 2003
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0221 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.