TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Giuffrè: a Bagheria un campo di sterminio.
Notiziario di Martedì 18 Marzo 2003

Anche la mafia siciliana aveva il suo 'campo di sterminio'. Era a Bagheria, in uno stabilimento di proprietà del boss mafioso Leonardo Greco, oggi confiscato dallo Stato. Era lì che Bernardo Provenzano attirava le persone con un tranello e prima le strangolava e poi le scioglieva nell’acido. A raccontare i retroscena raccapriccianti di una vera e propria fossa della morte, è stato l'ex braccio destro del boss, Antonino Giuffrè, oggi collaboratore di giustizia. Giuffrè ha parlato di decine di persone uccise come accaduto negli anni '90 al piccolo Giuseppe Di Matteo, figlio di un pentito. Secondo Giuffrè, nel capannone, si sarebbero tenuti dei summit di mafia. Provenzano, racconta Giuffrè, stabilì il suo quartiere generale a Bagheria e precisamente nel deposito di ferro. Ogni giorno dava diversi appuntamenti. Coloro che riteneva nemici venivano strozzati sul posto e sciolti nell'acido. Bastava una parola, conclude, per lasciarci le penne.
 
Notiziario testuale
del mese di Marzo 2003
 
Telegiornale Video
del mese di Marzo 2003
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0636 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.