TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Lavoro. Istat: più posti in Sicilia nel 2002.
Notiziario di Mercoledì 5 Marzo 2003

Più posti di lavoro in Sicilia nel 2002. Il dato emerge dall’indagine effettuata dalla sede regionale dell’Istat, secondo cui lo scorso anno sono stati creati 12.870 posti di lavoro con un incremento dello 0,9 per cento rispetto al 2001. Ma si è trattato di un aumento a macchia di leopardo: se nella provincia di Ragusa sono sorti 7 mila posti, a Palermo se ne sono persi 3 mila. L'indagine è stata effettuata su un campione di 24 mila famiglie intervistate e con il coinvolgimento di 100 comuni. In totale il numero degli occupati è salito a 1 milione 407 mila unità, il livello più elevato dell'ultimo decennio. Agrigento si conferma la provincia col più alto tasso di disoccupazione riferito ai giovani da 15 a 24 anni, con il 63,9 per cento. Un dato davvero allarmante se si considera che a livello nazionale è del 27,2, mentre quello regionale è del 51,2, tre punti meno rispetto al 2001. Tra i giovani disoccupati la componente femminile è del 64,2 per cento, quella maschile è del 43,1.
 
Notiziario testuale
del mese di Marzo 2003
 
Telegiornale Video
del mese di Marzo 2003
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.0304 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.