TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Incidenti. Morti e feriti sulle strade siciliane.
Notiziario di Martedì 15 Novembre 2005

Torniamo alla cronaca. Giornata di sangue sulle strade siciliane. Due giovani di Sommatino, Marco Romanino, 18 anni e Giuseppe Di Blasi, 17, a bordo di una Yaris, sono morti precipitando in una scarpata dopo essere usciti fuori strada. L’incidente è avvenuto lungo la statale 190, nei pressi di Ravanusa, all’una di notte. I due avevano partecipato ad una festa a Ravanusa. I genitori hanno autorizzato l’espianto degli organi dei figli. E questa mattina, poco dopo le 6, sulla statale Agrigento-Palermo, all’altezza del bivio per Campofranco, un uomo è morto investito da un’auto. Si tratta di Giuseppe Cirrincione, 67 anni, di Mussomeli. E un altro incidente, per fortuna senza gravi conseguenze, si è verificato questa mattina lungo la strada della panoramica dei Templi, all’altezza dell’Hotel Villa Athena. Due auto, una Opel Corsa e una Lancia Y, si sono scontrate frontalmente per cause ancora da accertare. Una persona è stata ricoverata per precauzione all’ospedale di Agrigento.
 
Notiziario testuale
del mese di Novembre 2005

 
Telegiornale Video
del mese di Novembre 2005
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 1
  • 2
  • 3

 

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.079 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.