TeleVideoAgrigento, la televisione di Agrigento e della Valle dei templi.
Collegamenti veloci:
salta al contenuto |
salta al menù |
1 Home Page |
2 Mappa del sito |
3 Aiuto
 Tele Video Agrigento
televideo Agrigento

 Akragas punto com
www.akragas.com

Il nuovo sito internet di TeleVideo Agrigento è
www.televideoagrigento.tv
Matranga (FI) interviene su precariato in Sicilia
Notiziario di Martedì 1 Dicembre 1998

- ''Dopo avere messo le mani sulle poltrone con un vero e proprio golpe politico, adesso il governo regionale inizia la sua campagna per l' occupazione, scaricando cinicamente 32.000 padri di famiglia''. L' ha affermato l' on. Cristina Matranga (FI) commentando le dichiarazioni del nuovo assessore regionale al bilancio, on. Franco Piro. ''La giunta di centro-sinistra - sostiene Matranga - ha, gia', mostrato di avere le idee chiare sulla sorte degli ex articolisti ai quali ha dato il benservito. Risolvere il problema di lavoratori costretti a vivere da dieci anni in una forma di precariato mortificante, lavandosene praticamente le mani, e' da scriteriati ed incompetenti''. Secondo l' on. Matranga ''non si puo' giocare a fare i grandi economisti sulla pelle di 32.000 persone che vivono con uno stipendio di 800.000 lire al mese''
 
Notiziario testuale
del mese di Dicembre 1998

 
Telegiornale Video
del mese di Dicembre 1998
  • Dom
  • Lun
  • Mar
  • Mer
  • Gio
  • Ven
  • Sab
  • 29
  • 30
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13
  • 14
  • 15
  • 16
  • 17
  • 18
  • 19
  • 20
  • 21
  • 22
  • 23
  • 24
  • 25
  • 26
  • 27
  • 28
  • 29
  • 30
  • 31
  • 1
  • 2

 

Notizie del 1998
  • Gennaio
  • Febbraio
  • Marzo
  • Aprile
  • Maggio
  • Giugno
  • Luglio
  • Agosto
  • Settembre
  • Ottobre
  • Novembre
  • Dicembre

Cerca con Google
 Google


 

Tempo di esecuzione della pagina: 0.078 secondi
webmaster: Salvatore PECORARO (ateicos@ateicos.com)
© 2005 Grafica e Layout sono proprietà della Pipeline Studios. I contenuti sono proprietà di Tele Video Agrigento
La copia non autorizzata verrà perseguita secondo le leggi vigenti sul diritto della proprietà intellettuale.